due piedi nella fossa

19/04/2009

nase sbadigliaNon so, dev’essere che sono nata vecchia, o che sono vecchia giovane, che alla fine è un po’ uguale.
Non mi interesso di moda, odio le marche dozzinali e omologanti.
Non mi piacciono le auto, basta che abbiano quattro ruote e almeno due sedili.
Non seguo il Grande Fratello, quel covo di trombadour mantenuti da noi che (dannati e beffati) non siamo palestrati e non perdiamo il lavoro per fare le star negative alla Melita, quel puttanone riciclato da Mediaset tutta curve e deficienza.
Non mi esalto per quello che di solito esalta fanciulli e fanciulle della mia età. Unica cosa che seguo alla tv, tanto per fare un esempio: i telegiornali e Xfactor, ma giusto perchè mi piace il canto. Questa è una delle mie mille sconfitte pesantissime: lo adoro, e non so cantare. Ho anche fatto un corso, eh, di ben un anno, terminato con saggetto davanti a parenti e amici. Ribrezzo, odio i saggi da quando sono piccolina ed ero obbligata ad esibirmi in danza (…) e pianoforte. Ho cantato anche quasi decentemente, ma poi ho messo il punto a capo alla cosa, e adesso do del mio meglio solo più sotto la doccia. Ne riparleremo a settembre, perchè le sconfitte non mi piacciono proprio per niente, finirò per fare impallidire Celine Dion.
Torniamo agli elementi che mi fanno vecchia.
Non mi piace più andare a ballare. Con l’età sono diventata sociopatica, mettimi in mezzo ai tarretti ed ai tarretti sotto mentite spoglie di fighetti del sabato sera, e sclero nel giro di un quarto d’ora. La mia superiorità indiscussa mi rende intollerante al massimo. Voglia di genocidi, e cose del genere.
Chiamo i 18enni bambini, e questo capita solo quando stai invecchiando terribilmente. Li vedi come instabili creature che hanno ancora tutto da scoprire, e ti comporti da vecchia zia con gente che pensa a scoparti mentre tu fai il precettore.
Non mi piace il sushi. Odio i ristoranti cinogiapponesi, perchè devo mangiare schifezze quando vivo in Piemonte, e cazzo. Nazionalismo, schifo diffuso per le abitudini alimentari degli altri Paesi, non so. Comunque, il succo è: niente serate modaiole a base di sushi, andate pure senza di me e occhio all’anisakis simplex.
L’unica cosa che mi rimane da fare è aspettare che la Natura faccia il suo corso, e mi trascini nella fascia d’età che più mi si addice. Addio, gioventù (bruciata).

Annunci

2 Risposte to “due piedi nella fossa”

  1. ilalla said

    Mi raccomando, tieni il link… potrebbe passare molto, molto tempo! 😉

  2. assauei said

    Anche a me piace molto XFactor. Quando sarai famosa potrò dire di aver scritto sul blog della cantante che ha fatto impallidire Celine Dion! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: