Sottoscrivo. Un post non mio, ma che potrebbe esserlo.

07/04/2009

pillsDieci militareschi esponenti della Polizia Municipale lì per fare multe ai possessori di cane non al guinzaglio. Ringraziamo che non ce ne fossero a tiro, e che Alf non fosse libero, se no sono 200 euro di multa. Ma a quei bastardi avrei voluto fare un bel sermone. Il principio è sempre lo stesso: io lascio la macchina 5 minuti sulle strisce e mi fanno la multa, il tarro/terrone/rumeno ubriaco o fatto di coca passa un corso a traffico intenso alle 3 del mattino senza rispettare lo stop, senza neanche sfiorare il freno, e se non lo ammazza un camion se ne può strafottere.
Il fretello della mia ragazza se ne va tranquillo in discoteca e lo pestano in sei. Il figlio della sorella della mia colf esce una sera anche lui tranquillo con amici, non sta bene e lo ritrovano due settimane dopo morto nel fiume.

Ma andiamo più sul semplice. Alla stazione ci sono delle vecchie che sembrano prese direttamente a Kabul con dei sacchi alti un metro pieni di pagnotte e le vendono. Idem per metà quartiere San Salvario: tra un po’ sgozzano nei loro modi i montoni per strada. E vendono. E scontrini niente. Se vogliamo un pusher ve lo trovo in 10-15 secondi. In realtà basta fermare qualunque negro/albanese che incontro da ste parti (per coglierlo sul fatto basta fermarlo dopo il calare del sole: come gli inglesi nelle colonie che bevevano wiskey solo quando veniva la sera) e non ho dubbi su che lavoro faccia.

Ci sono i coglioni che giovedì, venerdì e sabato sera alle 3 del mattino camminano sotto casa mia in gruppi di 20 persone, urlano, ridono, a volte si pestano e a volte si limitano a prendere a calci le portiere della auto parcheggiate, la segnaletica stradale, un po’ quello che capita (probabilmente anche il fratello della mia ragazza, se ci fosse).

E dov’è che voglio arrivare? A dire che alle 7 e 30 del mattino, in un parco, ci sono solo dei cazzo di pensionati con i loro cani isterici di taglia piccola. Non ci sono pitbull. Non c’è Mr. Crimine. No, ci sono i vecchietti. E sti bastardi di vigili urbani ci vanno in 10, per fottere 200 euro a cane sciolto. Non un abusivo a cui dicano “ba”, non una volta (e glieli vedi passare di fianco) che “osino” dire ai punkabbestia di mettere il guinzaglio al loro cane. Allora se funziona che più metallo ho in faccia, tra piercing, catenelle e cazzate varie sotto i rasta, più sono intoccabile, quasi quasi me ne esco in armatura. O forse basta solo essere comunisti, no global, extracomunitari, persone “difficili” o indigenti o “poverini, criminali perchè la vita non gli ha dato scelta” o drogati. Basta quello.

E dire che sono un sacrosanto legalista. Per me quelli che ce l’hanno con i carabinieri per il picio Giuliani, morto come un coglione mentre tentava un omicidio a Genova tanti anni fa, potrebbero tranquillamente essere passati per le armi. Per me ad uno sciopero non autorizzato, o ad una manifestazione appena si rompe anche solo una bottiglia per terra, bisognerebbe aprire il fuoco ad altezza uomo. Però c’è un distinguo: polizia e carabinieri sono almeno potenzialmente forze dell’ordine. In quanto tali le rispetto. Vigili urbani & Co (e fra un attimo parlo di Co) invece sono burocrazia. E questo fa schifo. C’è la società che collassa e godono a multarti per le stronzate. Un rettilineo perfetto senza traffico, vai ai 70 kmh e hai la multa. Fai la via sbagliata e hai la multa. Scorreggi, tu che hai l’aria per bene, e ti fanno la multa. Poi dicono che non c’è la legge del più forte: bisogna semplicemente fare paura. Chiunque abbia le palle per uscire dalla legalità ormai è a posto, diventa intoccabile perchè non si vogliono grane. Ma vaffanculo va, tutto questo mentre la società cade a pezzi come un crostone di ghiaccio che si scioglie sotto il sole della privamera.

PS: parlando dei Co di cui sopra, sono gli omini dei parcheggi a zona blu. Ora: io ho il diritto di girare in auto senza otto chili di monetine. Ho il diritto di uscire dall’auto dopo averla messa in un posto che non arreca disturbo a nessuno senza che questo debba costarmi 2 euro all’ora. Ho il diritto di circolare (lo dice la vostra costituzione cari comunistelli) e di farlo gratis. Queste non sono leggi, questi non sono poliziotti, sono dei cazzo di interinali che godono a sentirsi potenti nel farti il verbalino. Ma chi cazzo sieteeee??? Li vedi, di solito obese trentenni dalla vita di merda e i capelli rossicci, che si atteggiano a Batman dei calabresi… Diamo fuoco a tutto.

Il tutto tratto da qui: http://usualfallout.wordpress.com/, ringrazio McWagon per la gentile concessione non autorizzata.

Annunci

Una Risposta to “Sottoscrivo. Un post non mio, ma che potrebbe esserlo.”

  1. doctorgabutz said

    già commentato dall’altra parte, completamente d’accordo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: