PORCO BOIA, SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

11/12/2008

Che gioia quando anche Internet ti manda messaggi subliminali. Quando apri la pagina del blog ed appare anche quella di Cepu. E tu sei preso male con l’ultimo esame che manca, e ti viene quasi voglia… poi pensi che ci va persino Carolina Kostner, e cambi subito idea.
Comunque, ero venuta qui per dire ben altro.
Voglio sostenere e diffondere l’affermazione di questa mattina dell’esimio Prof. Termine.
Ha detto, con la sua feroce spontaneità, che abbiamo facce da funerale mentre dovremmo essere felici perchè abbiamo tutto, e siamo giovani.
NOI, che siamo lì per assistere al suo show (lo ammetto, è una lezioncina divertente).
NOI, che siamo giovani e dovremmo essere pieni di vita. Spè, io sono giovane e a volte piena di vita. Eccheccavolo. Poi mi guardo intorno. Azz.
Mi sa che ha ragione lui. Intorno a me facce di 24enni, tante femminucce e qualche maschietto, completamente seri e annoiati. Annoiati no, non è la parola giusta. Stanchi di vivere, probabilmente. Seri, inseriti. Inseriti no, non è la parola giusta. Rimanda a qualcosa (uno studente) che sta bene dentro qualcos’altro (un gruppo di universitari), ma non è così. L’espressione sulle loro facce – qualcuno è ancora addormentato, ok – è di sufficienza. Di “muori per favore velocemente che mi lasci il posto, di qualsiasi posto si tratti”. Di “io sono qui perchè ho il diritto di esserci in quanto sarò parte di quella fighissima aristocrazia intellettuale”.
Eccheppalle. Ma grosse, eh?
Sono quelli che ti fanno la morale, loro. Quelli che il principio non è sbagliato, sei tu che non lo capisci. Quelli che questa lezione non è stata all’altezza, non ho preso le sei canoniche facciate di appunti scritti in piccolo. Quelli che questo prof. non è il massimo, parla troppo di cose non nozionistiche. Quelli che io devo laurearmi in fretta, non sono qui per altro. Devo diventare un insegnante, io. Beh preparati, che ti aspetta una vita di stenti e turbamenti.
E ti credo che poi hanno la faccia da funerale. E ti guardano con disprezzo se sei diverso da loro, ossia: se mostri emozioni, se parli con tutti senza farti problemi ed etichettare subito chiunque manco fossi una dymo , se non guardi con aria greve tutti quelli di cui incroci lo sguardo, se ridi più del consentito.
E su, uscite dal vostro male di vivere. Fatelo per me, che se no mi irrito. Felice Natale a voi!!
Annunci

3 Risposte to “PORCO BOIA, SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!”

  1. Pautasio said

    In questo turbinio di protagonismo assoluto e totale che mi spinge a commentare con voluttà e interesse del tutto sinceri qualunque cosa tu abbia scritto da qui all’ultima volta che sono stato a visitare questo blog, codesto post mi ha flashato una scena di Fight Club. Quella in cui lui minaccia di morte il commesso sfigato del drug store dicendogli che gli avrebbe il cerebro se non avesse ripreso gli studi di biologia.
    E sono giunto alla sensata colcusione che ci vorrebbe un Tyler Durden con un revolver scarico ma dalla canna freddissima dietro la nuca di ciascuno dei personaggi che hai citato.
    Oh sì, che ci vorrebbe…

  2. wagon said

    BUON VIAGGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  3. Anonymous said

    manca la fantasia. di vedere oltre le cose e oltre la propria vita. quella lucina che vuol dire “alt, trip in corso”. e l’aria può essere ebete ma non smorta.

    manca la capacità di essere esterni alla massa. e dimmi quello che vuoi, ma non sono i soldi che c’entrano. anzi. a volte complicano e imprigionano ancora di più. lo scazzo ha una sua nobiltà, una sua ragion d’essere. la supponenza passiva no. e il mondo delle masse che pretendono diritti e non sono disposte a muovere un dito per meritarseli, beh, sono l’esempio vivente della supponenza passiva. vedi tav, vedi chi “non vuole pagare la crisi” e occupa l’università, vedi i secchioni sconfitti, o i fuoricorso menefreghisti. vedi un po’ tutti, tranne qualche caso raro, che brilla della sua solitudine.

    bye.
    wagon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: