la voce della verità

02/12/2007

L’ormone ai tempi del telefonino – M. Gramellini

Nella seconda metà del secolo scorso, una mamma che avesse sorpreso la figlia dodicenne a posare nuda davanti a tre amichetti eccitati avrebbe preso una scopa oppure avrebbe detto «parliamone» (a seconda che si trattasse di una mamma conservatrice o progressista). Di sicuro non avrebbe chiamato i carabinieri, come invece ha fatto la signora di Ivrea che ha trovato sul telefonino della sua creatura l’immagine discinta della creatura medesima, scattata da un gruppo di compagni e diffusa sui cellulari di tutta la scuola.Forse è colpa nostra, nel piccolo anche mia. Questo continuo tuonare contro la voglia di apparire inoculata dalla tv e l’inesorabile deperimento etico della gioventù contemporanea può aver indotto qualche genitore a credere che noi si viva davvero nel peggiore dei mondi possibili. In realtà i ragazzi e le ragazze sono gli stessi di sempre, con la stessa voglia di stupire, di mostrarsi, di eccitare e di eccitarsi. E’ che noi alla loro età possedevamo una fionda, mentre loro si ritrovano fra le mani l’atomica. Computer, telecamere, telefonini: ordigni in grado di proiettare gli effetti di una bravata ben al di là dei propri occhi. E’ cresciuta la gittata del lancio. Purtroppo non il braccio che lo effettua e neppure la testa che lo guida. Ma la tecnologia non si può abolire. E nemmeno le dodicenni esibizioniste e i dodicenni bulletti. Recuperando un po’ dell’autorevolezza perduta, si possono però educare le esibizioniste e i bulletti a usare meglio il telefonino e se stessi. Senza bisogno di scomodare i carabinieri, che hanno già tanti altri telefonini a cui badare.

Annunci

Una Risposta to “la voce della verità”

  1. Anonymous said

    Non ho idea della tua età, a prescindere dal fatto che sia giusto o meno chiamare le forze dell’ordine (ordine), il tuo invito ad una maggiore consapevolezza vola nel vuoto…..occorre fare un passo indietro e non “parliamone” ma una chiara e ben assestata serie di calci nel…xxxx! Per quanto riguarda il telefonino invece basta non comprarglielo e se frignano…(come i bambini)…un’altra bella serie di calci nel xxxx possibilmente in pubblico davanti agli amici….i genitori sono l’ordine ossia chi da ordini-pseudo autorità per età minorate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: